Giovani imprenditori, quattro storie di successo con Confcooperative Toscana

Giovani imprenditori, quattro storie di successo con Confcooperative Toscana

mercoledì 1 marzo 2023

 Le storie che sono state proposte nel corso dell'evento 'Racconti e confronti tra giovani imprenditori

Giovani imprenditori, quattro storie di successo con Confcooperative Toscana

Dalla cooperativa che si occupa della gestione dei condomini e di consulenza sull'efficientamento energetico, a quella che segue i ragazzi con gravi problemi mentali, passando per quella che organizza visite culturali ed infine chi tramite la sua attività del territorio è fra i promotori di una fondazione di comunità. Sono le storie che sono state proposte nel corso dell'evento 'Racconti e confronti tra giovani imprenditori',  organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confcooperative Toscana, che si è tenuto allo spazio Collegamenti, in via Giovanni da Montorsoli a Firenze. 

Durante la giornata sono state prese in esame quattro aziende: Insula Net, Cooperativa Sociale Allenamente, Cooperativa Sociale Gemma e Cooperativa Prato Cultura. La prima è stata fondata da quattro ragazzi maremmani che, durante il Covid, hanno aperto a Milano una startup nata per la gestione dei condomini a 360 gradi, amministrazione condominiale, sharing service e building & community Management. Allenamente si occupa di educazione, supporto compiti, logopedia e neuropsicomotricità per bambini e ragazzi. La cooperativa Gemma di Pistoia, lavora con minori e persone emarginate combattendo la povertà educativa, inoltre è tra i promotori della Fondazione della comunità pistoiese, nata da poche settimane fa. Prato Cultura attraverso percorsi didattico-culturali proposti alle scuole, attività e servizi culturali, ha tra gli obiettivi principali quello di valorizzare e far conoscere il patrimonio storico-artistico dell’area tra le province di Pistoia, Prato e Firenze.

“Si tratta di storie di successo che meritano di essere conosciute e approfondite – ha detto Ester Macrì, coordinatrice gruppo giovani imprenditori di Confcooperative Toscana -. Storie di ragazzi giovani che si sono messi in gioco, hanno faticato, seguendo sogni e ambizioni. Alla fine il lieto fine c'è perché tutte queste cooperative hanno un ruolo importante e sono riconosciute”.

L’evento si è svolto nello “Spazio Collegamenti”, creato dalla cooperativa sociale Allenamente in collaborazione con Spazio Posso, un luogo pensato e costruito per ospitare persone, idee ed emozioni.

 

 

  Alessandra Fabri

Riproduzione riservata ©
66

Federazioni