False coop: Gardini, bene decisione Mimit di cancellare 25mila cooperative, occorre fare pulizia

False coop: Gardini, bene decisione Mimit di cancellare 25mila cooperative, occorre fare pulizia

mercoledì 20 marzo 2024

Prosegue il lavoro del ministero contro le imprese che presentano gravi irregolarità 

False coop: Gardini, bene decisione Mimit di cancellare 25mila cooperative, occorre fare pulizia

«Accogliamo con grande favore il provvedimento con cui il MIMIT ha disposto la cancellazione di 24.557 cooperative inattive dal Registro delle imprese che si sommano alle oltre 4.000 di ottobre scorso. Gli elenchi non venivano aggiornati da tempo. Delle 100mila cooperative  iscritte all’Albo meno di 70.000 sono verosimilmente attive. L’atto del MiMIT, guidato dal ministro Adolfo Urso e della direzione generale del ministero con delega agli Enti Cooperativi, coordinata da Mario Giulio Donato, è di grande importanza. Una misura non simbolica, ma di reale contrasto alla falsa cooperazione azione che vede Confcooperative impegnata al fianco del MIMIT sia ai tavoli di lavoro sia sul territorio. Cattiva impresa vuol dire cattivo lavoro e cattiva economia: va estirpata». Così Maurizio Gardini, presidente Confcooperative commenta le misure assunte dal MIMIT in tema di pulizia del Registro delle imprese.

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
109

Territorio

Federazioni