Pesca: Alleanza Cooperative, bene nuove regole Ue per esclusione domande di accesso ai fondi FEAMPA

Pesca: Alleanza Cooperative, bene nuove regole Ue per esclusione domande di accesso ai fondi FEAMPA

martedì 19 luglio 2022

La bocciatura della richiesta sarà proporzionale all’infrazione commessa

Pesca: Alleanza Cooperative, bene nuove regole Ue per esclusione domande di accesso ai fondi FEAMPA

L’Europa riscrive le regole sui termini e le date di inammissibilità delle domande di sostegno nell'ambito del FEAMPA  (Fondo europeo per gli Affari Marittimi, la pesca e l'acquacoltura). Lo rende noto l’Alleanza delle Cooperative italiane pesca, soddisfatta per la proposta di nuovo atto delegato presentato dalla Commissione Europea dopo che il Parlamento Ue aveva rigettato la precedente versione.  “Questo nuovo testo - afferma l’Alleanza- risolve molte delle criticità presenti nella vecchia proposta, reintroducendo il principio di proporzionalità delle infrazioni che portano alla bocciatura delle domande per l’accesso ai fondi”. Il nuovo testo, salvo improbabili nuove obiezioni parlamentari, entrerà in vigore tra due mesi. Tra le principali novità che saranno introdotte: un distinguo maggiore tra i diversi tipi di infrazione, con una tolleranza che si annulla man mano che aumenta la gravità dell’inadempimento; spetterà agli Stati membri verificare in via definitiva l’inammissibilità della domanda; in caso di infrazioni commesse dopo la ricezione del sostegno, l'importo da restituire sarà proporzionato alla natura, alla gravità, alla durata e alla reiterazione delle infrazioni.

“Ringraziamo i nostri parlamentari europei per la preziosa attività svolta che ha colto esigenze e problematiche dei pescatori. Confidiamo che gli effetti positivi di questo regolamento possano essere visibili a breve”, conclude l’Alleanza.

  Alessandra Fabri

Riproduzione riservata ©
53

Territorio