Imprese Vincenti 2022: La Città Essenziale tra le 10 eccellenze imprenditoriali italiane

Imprese Vincenti 2022: La Città Essenziale tra le 10 eccellenze imprenditoriali italiane

lunedì 27 febbraio 2023

Il consorzio di Matera premiato per aver generato maggior impatto sociale

Imprese Vincenti 2022: La Città Essenziale tra le 10 eccellenze imprenditoriali italiane

In occasione della quattordicesima tappa del roadshow di “imprese Vincenti”, programma promosso da Intesa Sanpaolo, il Consorzio La città Essenziale è stata premiata tra le 10 eccellenze imprenditoriali per aver generato il maggio impatto sociale nel 2022.

L’iniziativa, lanciata nel 2019, ha riscosso un enorme successo e quest’anno, la quarta edizione, ha preso forma seguendo i filoni progettuali del PNRR. Proprio questi hanno rappresentato sia alcuni dei parametri di selezione delle aziende sia i temi portanti del tour che ha fatto tappa nelle principali città italiane.

Sono state ben 4.000 le piccole e medie imprese esaminate dalla Banca. Tra queste ne sono state selezionate 140, premiate durante le quattordici tappe del tour, che spiccano per investimenti, progetti o risultati in termini di Digitalizzazione e Competitività; Sostenibilità e Transizione ecologica; Innovazione, Ricerca e Istruzione; Welfare e Salute.

A decretare il successo della Città Essenziale eletta tra i “campioni” del roadshow “Imprese Vincenti 2022” nell’appuntamento torinese, sono stati fattori quali la capacità di generare valore e impatto sociale in termini di innovazione, sostenibilità, investimenti sul proprio capitale umano, legame con il territorio e con le proprie filiere produttive. Non solo: basilare nel processo che ha portato alla selezione del Consorzio anche l’impegno a mantenersi e a crescere nel territorio nonostante il particolare contesto economico. Il consorzio ha adeguato con tenacia ed entusiasmo il proprio modello di business in risposta ai bisogni generati dalla comunità a causa della pandemia e delle guerre, contribuendo così al rilancio del Paese.

Durante l’evento, La Città Essenziale ha portato la sua testimonianza di “impresa vincente” grazie alla Consigliera Rosangela Maino che ha sottolineato quanto il Consorzio sia un’impresa fortemente legata al territorio che, a distanza di 23 anni dalla sua fondazione, si distingue nel panorama delle imprese sociali con innovazioni di prestigio, sia a livello progettuale sia tecnologico e di affidabilità gestionale. «Un’impresa vincente dal punto di vista dei traguardi raggiunti, zelante nel suo operato – sottolinea Rosangela Maino. La Città Essenziale ha infatti sempre messo al primo posto i rapporti umani, favorendo relazioni basate sul reciproco rispetto e costruendo negli anni una filosofia aziendale fatta di scelte precise; tra queste il conseguimento della certificazione della parità di genere, un ulteriore prezioso valore aggiunto che caratterizza la realtà del Consorzio, la prima impresa sociale cooperativa in Basilicata a ricevere la certificazione».

  Laura Viviani

Riproduzione riservata ©
156

Federazioni