A Rimini si parla di crisi d’impresa e di rinascita grazie agli strumenti cooperativi

A Rimini si parla di crisi d’impresa e di rinascita grazie agli strumenti cooperativi

mercoledì 11 maggio 2022

Un seminario organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili per approfondire il tema dei workers buyout, delle cooperative artigiane e della finanza a sostegno del modello cooperativo. L’approfondimento riconosce ai partecipanti i crediti formativi per l’aggiornamento professionale 

A Rimini si parla di crisi d’impresa e di rinascita grazie agli strumenti cooperativi

Si intitola «Strumenti cooperativi a supporto della crisi di impresa: dal workers buyout alla cooperativa artigiana, le soluzioni per partire e ri-partire» il seminario che si svolgerà giovedì 12 maggio dalle 16.45 alle 19.30 nella Sala Fabbri della BCC Malatestiana di Rimini (via XX Settembre 1870 n. 63). L’approfondimento è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e con il patrocinio dell’Università di Bologna e riconosce ai partecipanti i crediti formativi necessari all’aggiornamento professionale degli iscritti all’Albo dell’Ordine dei Commercialisti. 

L’introduzione del corso sarà a cura del Prof. Giuseppe Savioli, Ordinario Università di Bologna e Presidente Ordine dei Commercialisti di Rimini cui seguirà l’intervento di Pierpaolo Baroni, referente Workers Buyout di Confcooperative Romagna sul tema «Lo strumento del workers buyout cooperativo». Successivamente Roberto Righetti, direttore di Linker Romagna, approfondirà il tema «La Cooperativa Artigiana, quale strumento flessibile per le start up» e Mauro Frangi, Presidente Cooperazione Finanza Impresa e Cooperfidi Italia parlerà di «Finanza Cooperativa». Le conclusioni saranno affidate ad Andrea Pazzi Direttore Generale Confcooperative Romagna  

Per iscriversi inviare un’email a Manuela Cavina cavina.m@confcooperative.it inserendo nome, cognome e ordine di provenienza entro le 18 dell’11 maggio 2022. Per informazioni 0546 26084. 

 

  Alessandra Fabri

Riproduzione riservata ©
46

Federazioni