Vaccini e Recovery Plan spingono la fiducia delle cooperative

Vaccini e Recovery Plan spingono la fiducia delle cooperative

giovedì 29 luglio 2021

Decisa inversione di tendenza rispetto ad appena 12 mesi fa quando fu toccato il punto più basso dalla crisi del 2008

Vaccini e Recovery Plan spingono la fiducia delle cooperative

Recovery Plan e vaccini fanno fare una balzo di 90 punti alla fiducia tra le cooperative aderenti a Confcooperative. Secondo i dati dell’Ufficio studi Confcooperative FondoSviluppo a giugno si è registrato un balzo significativo del sentiment dei cooperatori sul futuro a breve del sistema Italia.

“Il livello della fiducia – si legge nel documento - torna a posizionarsi in territorio positivo. Fa segnare il +30,9 a giugno 2021 (era pari a -21,2 a febbraio 2021, e si attestava a -62,2 a giugno 2020, il livello più basso da gennaio 2009, punto di minimo nella fiducia dei cooperatori dopo la crisi finanziaria ed economica esplosa a fine 2008 in seguito al default Lehman Brothers”.

“I pessimisti, che erano il 67,7% del totale degli intervistati a giugno 2020 e che erano scesi al 37,4% a febbraio 2021, a giugno 2021 non superano il 7,6%. Di contro – prosegue la ricerca - il 38,5% si dichiara ottimista e prospetta un miglioramento del quadro macro-economico a breve termine. Il 53,9% prevede, infine, un andamento prevalentemente stazionario dell’economia nazionale nei prossimi mesi”.

  Francesco Agresti

Riproduzione riservata ©
247

Territorio

Federazioni